Natale a Milano (2)

Una Vista di San Fermo

Giornata smorta , oggi , niente cielo azzurro..

Siamo in giro , cercando di evitare le folle che si raccolgono in alcuni  luoghi obbligati della città .

Restiamo in centro , vicino al Duomo , e alla Galleria

Si cominciano a vedere le luminarie che accentuano i bagliori delle vetrine natalizie

image

….Che non mi sembrano particolarmente sgargianti , quest’anno, perché , a parte Milano , che da sempre preferisce adottare effetti non pomposi , la situazione che ci circonda  e’ talmente drammatica che forse solo i bambini potranno vivere la classica euforia natalizia.

imageimage.jpgimage.jpg

Il Duomo visto dai Portici e l’abete in Galleriaimage.jpgimage

Ancora vetrine……

imageimage

…e una giostra per i più piccoli , in piazza Liberty

image

A tutti , ugualmente un buon Natale , da Milano…

View original post

Riso(tto) al salto…

Una Vista di San Fermo

Le(@naramilee) Thursday’s of Texture , week 51 : il Riso(tto) al salto

image.jpg

Creato come piatto di ricupero , per ripresentare a tavola il risotto del giorno prima , questa preparazione e’entrata a far parte della cucina milanese.

Nei ristoranti viene inserito nei menù come piatto tipico ed è  decisamente gustoso.

Ci sono diversi modi per prepararlo e io adotto il più facile…(altrimenti, che gusto ci sarebbe!…)

Per prima cosa appiattisco il riso in un tegame , senza alcun condimento , e lo faccio aderire al fondo. Lo lascio per 30 minuti su fuoco bassissimo finché si è’ formata la crosticina.

image.jpg

Lo faccio scivolare su un coperchio e lo capovolgo di nuovo in padella , per creare la crosta anche sul lato opposto , per altri 30 minuti.

image.jpgimage.jpg

A questo punto è’ pronto da servire.

per una preparazione più elegante (e anche più croccante) , si può cuocere in porzioni individuali….

View original post